Le feste folkloristiche del Salento: dal Carnevale di Lecce alla Festa dei Gigli di Galatina.

Il Salento è una regione ricca di storia, cultura e tradizioni. Le sue feste folkloristiche sono una caratteristica unica della regione, che attrae visitatori da tutto il mondo.

Il Carnevale di Lecce è una delle tradizioni più antiche della regione. Ogni anno, nei due mesi che precedono la Quaresima, le strade di Lecce sono invase da carri allegorici, maschere e costumi. La festa è ricca di colori, musica e divertimento.

Un’altra delle feste più importanti del Salento è la Festa dei Gigli di Galatina. Si svolge ogni anno nel mese di giugno. La tradizione vuole che gli abitanti della città sfilino in processione con gigli di cartapesta, suonando musica e ballando.

La Festa della Madonna della Neve è un’altra tradizione che si svolge in tutto il Salento. Si celebra la notte tra il 5 e il 6 agosto con grandi fuochi d’artificio e preghiere. La gente si riunisce nella Chiesa di Santa Maria della Neve per pregare e celebrare la festa.

Ci sono anche altre feste folkloristiche nel Salento, come la Festa della Madonna del Carmine a Corigliano d’Otranto, la Festa della Madonna della Provvidenza a Cutrofiano e la Festa della Madonna della Pace ad Alessano. Ognuna di queste feste è un’occasione per scoprire la cultura e le tradizioni del Salento.